Mal di testa addio con le tecniche di rilassamento

Training autogeno, meditazione e respirazione addominale sono efficaci contro la cefalea

L’utilizzo di varie tecniche di rilassamento nella terapia delle cefalee primarie è molto comune e supportato da numerose pubblicazioni. In base ai dati della letteratura scientifica, le tecniche più utilizzate sono costituite da: rilassamento muscolare progressivo, training autogeno, respirazione addominale, meditazione e immaginazione guidata.
Il rilassamento sembra determinare nelle persone che soffrono di cefalea una diminuzione del tono simpatico, con una concomitante riduzione dell’integrazione delle afferenze sensoriali periferiche. Il rilassamento determina, inoltre, una diminuzione dell’ansia, che a sua volta può aumentare la tolleranza del dolore.
Le tecniche di rilassamento possono essere utilizzate sia nella terapia di profilassi sia nella terapia sintomatica dei singoli attacchi di mal di testa: in genere i pazienti riferiscono una riduzione della durata dell’attacco.
Il protocollo del training di rilassamento prevede minimo dieci sedute. Le tecniche, una volta apprese in modo corretto, vengono messe in atto rapidamente e a volte addirittura automaticamente nel momento della necessità.

DOVE TROVARE GLI ESPERTI. Occorre rivolgersi a uno psicologo o psicoterapeuta a indirizzo cognitivo-comportamentale, che potrà insegnare esercizi di rilassamento o a indicare quale corso seguire. Gli specialisti si possono trovare sul sito della Società italiana di terapia comportamentale e cognitiva.
OK La salute prima di tutto

  • vendita farmaci online
    vendita farmaci online
  • Chiedi un consulto
    CONDIVIDI